La musica muove la passione


Pubblicato il: 10 Luglio 2020


Il Concerto “La musica muove la passione” in programma domenica 12 luglio alle ore 21.00 presso l’Arena del Mare di Salerno inaugura la stagione en plein air del Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno.

Tra le stelle e sotto le stelle è il programma di spettacoli ed eventi che il Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno proporrà presso l’Arena del Mare di Salerno e nell’Atrio del Duomo di Salerno.

DOMENICA 12 LUGLIO ORE 21.00 TRA LE STELLE SOTTO LE STELLE IL VERDI DI SALERNO ALL’ARENA DEL MARE CON NEL CUORE I MAESTRI BOSSO E MORRICONE

Il maestro Daniel Oren dirige l’Orchestra Filarmonica Salernitana “Giuseppe Verdi di Salerno . Il programma artistico prevede l’esecuzione della Danze Ungheresi n.15 di J. Brahms, Romeo e Giulietta di P.I. Cajkovskij, Sinfonia n.5 L.v Beethoven.


Dall’autunno 2020 alla primavera 2021 si tornerà al Massimo per la stagione lirica, sinfonica e di balletto.

Una programmazione articolata con titoli ed artisti di grande richiamo per rinascere tutti insieme dopo la fase più acuta della pandemia con l’arte e la cultura ed al tempo stesso consentire di tornare all’opera di cantanti, musicisti, masse sceniche, addetti ai lavori tra le categorie maggiormente penalizzate dallo stop imposto dal Covid 19.

Possiamo con orgoglio affermare – dichiara Vincenzo De Luca Presidente della Regione Campania che finanzia la stagione lirica – che davvero la Campania è una Regione Lirica dove l’arte si diffonderà ovunque nei meravigliosi spazi monumentali all’aperto e , quando sarà il momento, nelle sale più amate. Abbiamo deciso di puntare sull’arte e sulla cultura puntando all’eccellenza. Un programma ambizioso che ha permesso al Teatro di San Carlo di ritrovare il suo antico splendore ed al Teatro Verdi di consolidare la sua posizione nell’ambito dei teatri italiani di tradizione. Analoga attenzione è stata dedicata a tutto il territorio della regione con eventi straordinari come Un’Estate da Re alla Reggia di Caserta, la Lirica nel Teatro Romano di Benevento, Riccardo Muti ai Templi di Paestum, il sostegno al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino, al Festival di Ravello ed a tutte le manifestazioni nelle location storiche ed archeologiche, persino universitarie della Campania“.

“Titoli di repertorio – dichiara il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli – e classici, artisti emergenti ed affermati, qualche interessante sorpresa. La proposta del Massimo Cittadino è sempre coinvolgente ed entusiasmante. Sono felice di sottolineare la crescita progressiva del Coro, del Coro delle Voci Bianche e dell’Orchestra, lo sviluppo dei programmi educational, la sinergia con gli istituti scolastici locali.
In un momento nel quale numerosi teatri ed enti lirici del nostro paese vivono una gravissima crisi acuita dal Covid-19, il Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Salerno è un patrimonio della nostra comunità che siamo impegnati a proteggere e valorizzare”.

“Ci muove la passione”,ricorda il maestro Daniel Oren direttore artistico della stagione con al fianco il segretario artistico Antonio Marzullo. “L’arte è chiamata a dare un messaggio di speranza all’umanità dopo questi mesi terribili. La bellezza ci aiuterà a costruire un mondo ed un’umanità migliori anche nel ricordo di due immensi artisti amici di Salerno e del Teatro Verdi come Ezio Bosso ed Ennio Morricone”.

I biglietti per l’evento sono in vendita solo ed esclusivamente tramite il circuito vivaticket.


<span class="empty"> </span>

<span class="empty"> </span>

<span class="empty"> </span>

<span class="empty"> </span>