Gino Strada a #nonsolomedicina


Pubblicato il: 21 Novembre 2016


Riparte il ciclo di eventi #NONSOLOMEDICINA, promosso dalla Scuola di Medicina e Chirurgia e dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, con un appuntamento di grande interesse per studenti, docenti e profes-sionisti della salute. Gino Strada, chirurgo e fondatore di Emergency, associazione umanitaria che dal 1994 porta aiuto alle vittime civili delle guerre e della povertà, racconterà la sua esperienza sul campo, illustrerà le di-namiche della cooperazione sanitaria internazionale e le modalità per collaborare con l’associazione, affronterà i temi tutti italiani del diritto alle cure e all’accessibilità alle strutture sanitarie per tutti, e infine della guerra e della sua incompatibilità con i valori dell’etica umana. L’evento dal titolo:“Emergency: medicina di guerra, progetto di pace”, gratuito e aperto a tutti , si terrà giovedì 24 novembre, alle ore 15.00, nell’Aula Grande Nord (Via Sergio Pansini, 5- Ed.19), all’interno del Policlinico Federiciano.images
Il ciclo di eventi #NONSOLOMEDICINA prevede appuntamenti periodici con personaggi del mondo dell’arte, della cultura, dello sport e dello spettacolo, invitati a portare la loro esperienza nelle aule universitarie con l’obiettivo di favorire l’integrazione dei saperi e realizzare un processo di formazione e promozione della salute “a tutto tondo”, in linea con gli obiettivi della Scuola e dell’Azienda.
Dopo Vincenzo Salemme, Maurizio De Giovanni, Gennaro Rispoli, Edoardo Bennato, #NONSOLOMEDICINA, con la partecipazione di Gino Strada, estende il proprio sguardo alle personalità e ai professionisti che attraverso la medicina affrontano le grandi sfide sociali.
“Siamo felici di ospitare, presso la nostra Scuola di Medicina e Chirurgia, Gino Strada, un esempio, a livello mondiale, di una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani. Una Scuola di medicina non deve limitar-si all’insegnamento dell’anatomia, della fisiologia e degli aspetti scientifici del corpo umano. L’arte medica è pri-ma di tutto una missione. Racchiude in sé tutti i valori umani che sono alla base del giuramento ippocratico e che, oggi più che mai, devono essere ricordati e trasmessi alle nuove generazioni di studenti”, spiega Luigi Cali-fano, Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia Federico II.
nonsolomedicina2“L’incontro con Gino Strada ci consentirà di ampliare la nostra capacità di osservazione della realtà sanitaria. Siamo troppo spesso uniformati ad una visione parziale e pericolosamente rassicurante della salute e della sani-tà. Abbiamo bisogno di guardare fuori dalle dinamiche dei nostri micro contesti perché è dal pluralismo delle idee e da rinnovate scale di priorità che nascono percorsi concreti per un’assistenza sanitaria di qualità e più vi-cina ai bisogni delle popolazione”, sottolinea Vincenzo Viggiani, direttore generale dell’AOU Federico II.
Aprono l’incontro: il Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università Federico II, Luigi Califano e il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, Vincenzo Viggiani. Introduce Cesare Formisano, professore associato di Chirurgia Generale della Scuola e modera Ignazio Senatore, psichiatra e cri-tico cinematografico.



<span class="empty"> </span>

<span class="empty"> </span>

<span class="empty"> </span>

<span class="empty"> </span>